Bob Marley & The Wailers, “Redemption Song”, 1980

bob-marley-wailers-uprisingSemplicissima, soltanto una voce & una chitarra come accompagnamento, eppure una canzone struggente & sincera come poche. Una canzone immortale, ecco. Con Redemption Song, credo che Bob Marley si sia consegnato definitivamente alla leggenda.

Per quanto mi riguarda, la frase del testo di questa canzone che trovo più suggestiva è ‘emancipate yourself from mental slavery’…

Redemption Song
fa parte dell’avvincente album “Uprising” (1980), di Bob Marley & The Wailers, l’ultimo disco registrato dal re del reggae prima della valanga di pubblicazioni postume che è seguita.

Autore: Matteo Aceto

Quarantenne, lettore onnivoro, cinefilo selettivo, ancora compro dischi.

4 pensieri riguardo “Bob Marley & The Wailers, “Redemption Song”, 1980”

  1. E se ti dicessi che io l'ho scperta grazie a Elisa? Era un bonus internet per chi comprava Lotus originale…bellissima anche la sua versione, ma l'originale è effettivamente incredibile per atmosfera ed intimità. Ciao

  2. In effetti Redemption Song è stata coverizzata da un sacco di artisti: io ho quella di Stevie Wonder e quella di Joe Strummer dei Clash (ne esiste una anche in duetto con Johnny Cash). Ma questa di Elisa mi mancava…
    Ciao!
    🙂

  3. Beh, però su “Confrontation” del 1983 c'è Buffalo Soldier, che secondo me resta una delle canzoni migliori del nostro. Però, in effetti, non hai tutti i torti, caro Antonio…
    🙂

Rispondi a Antonio Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...