Bee Gees, “First Of May”, 1969

bee-gees-first-of-may-immagine-pubblicaBella giornata di sole, stamani. Sveglia insolitamente mattiniera per me. Primo pensiero musicale della giornata per First Of May, una delle canzoni più belle & toccanti dei Bee Gees, tratta dal monumentale doppio album di “Odessa” (1969).

Non credo che la First Of May dei mitici fratelli Gibb abbia qualcosa a che fare con la festa dei lavoratori: mi sembra piuttosto un malinconico raffronto fra i giorni felici dell’infanzia e le responsabilità dell’età adulta. Insomma, il classico tema dell’innocenza perduta, presumo.

Seppur musicalmente tipica della produzione dei Bee Gees di quegli anni – una ballata pianistica abilmente sorretta dall’orchestra – First Of May è peculiare perché il canto figura uno solo dei fratelli, Barry Gibb, e non le tipiche armonie vocali a tre. Ad ogni modo, a parte tutto, un capolavoro.

Buon primo maggio a tutti i passanti, ci si aggiorna nei prossimi giorni!

Annunci

Autore: Matteo Aceto

Quarantenne, lettore onnivoro, cinefilo selettivo, ancora compro dischi.

5 pensieri riguardo “Bee Gees, “First Of May”, 1969”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...